Home arrow Progetti e Attività

Menu principale

Home
Contattaci
WebMail
Cerca

Alternanza Scuola-Lavoro

Login Form

Attività 2020/2021 PDF Stampa E-mail
giovedì 08 novembre 2018

Consulta Provinciale degli Studenti di Udine

 

Presidente: Davide Mulè

Docente Referente: Prof. Emanuele Bertoni

 

AZIONI DI MONITORAGGIO: La CPS di Udine sarà chiamata, di concerto con il coordinamento regionale delle CCPPSS o anche in forma autonoma, ad effettuare delle azioni di monitoraggio tra gli studenti sull’andamento della DaD e di eventuali esigenze dovessero risultare durante la situazione d’emergenza in corso.

 

PIANO REGIONALE DI DIMENSIONAMENTO RETE SCOLASTICA A.S. 2021/2022: coinvolgimento della CPS di Udine come previsto dalle linee di indirizzo regionali. La CPS è dal 2015 coinvolta nel piano di dimensionamento della rete scolastica in merito all’offerta formativa delle scuole del territorio di pertinenza.

 

PROGETTI di INCLUSIONE la CPS di Udine ritiene fondamentale la realizzazione di azioni inclusive. Verrà pertanto sostenuto il progetto Baskin, già ampiamente sperimentato a livello nazionale ed Europeo proposto dalla società sportiva dilettantistica “Zio Pino Baskin Udine”. Si tratta di una disciplina sportiva che si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative che permettono a normodotati e disabili di giocare nella stessa squadra composta sia da maschi che da femmine. Le regole valorizzano il contributo di ogni giocatore ed il raggiungimento dello scopo comune dipende realmente da ogni uno. La CPS si impegna a diffondere nelle scuole, senza oneri, la cultura che sta alla base del progetto Baskin.

 

PROGETTI di EDUCAZIONE AMBIENTALE “ACQUA PURA, RICICLO E NATURA” la CPS di Udine ritiene importante la realizzazione di azioni concrete nell’ambito di progetti di educazione ambientale. In tal senso è nata una prima collaborazione con CAFC gestore del servizio idrico integrato di Udine e provincia, NET S.p.A. e altri partner in fase di definizione al fine di sensibilizzare i giovani. Si tratta di azioni formative da offrire alle scuole secondarie durante le quali verranno distribuite delle borracce in metallo.

 

PROGETTO “SCUOLA AMICA” MIUR UNICEF la CPS di Udine intende dare continuità al progetto e potenziare la collaborazione con il Comitato provinciale per l’UNICEF di Udine. In particolare si prevede la partecipazione ai lavori della Commissione Provinciale e il supporto alle progettualità delle Scuole nell’ ambito della promozione e attuazione della Convenzione dei diritti del fanciullo.

 

PROGETTI di EDUCAZIONE AL RISPETTO e alla LEGALITA’ la CPS di Udine ritiene importante la realizzazione di interventi informativi di sensibilizzazione dei giovani sugli elementi innovativi e sugli aspetti di criticità presenti nella legge n. 69 del 19 luglio 2019 denominata “Codice Rosso” al fine di di rispondere in modo corretto ed esauriente alla generale esigenza di avere una dettagliata e concreta informazione.

 

COLLABORAZIONE CON MOSTOSTAFFETTA FRIULANA La CPS intende sostenere le azioni progettuali poste in essere dall’ Associazione in parola al fine di sensibilizzare gli studenti sulle tematiche della sicurezza stradale.

 

PROGETTO STUDENTI IN AULA La CPS in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Regionale del FVG intende portare le proposte dei giovani studenti all’attenzione dei Consiglieri Regionali del FVG. Durante l’anno scolastico sono previsti degli incontri di formazione sul funzionamento del Consiglio Regionale e sulle modalità di formulazione delle proposte di legge. Inoltre nel mese di maggio è prevista una riunione plenaria alla sede del Consiglio regionale per effettuare una proposta di legge.

 

INIZIATIVE DI CARATTERE TRANSNAZIONALE la CPS intende proseguire con le azioni intraprese in collaborazione con le Istituzioni Europee in particolare con gli Europarlamentari del Collegio di riferimento. La Consulta di Udine intende sostenere il progetto RAL del Coordinamento Regionale delle CCPPSS FVG.

 

"4 Ruote per la sicurezza" La Consulta Provinciale degli Studenti intende proseguire la collaborazione con il Rotary e ACI Udine con la partnership di SAF, è in previsione un incontro formativo presso la sede della Regione FVG in merito al corretto comportamento su strada.

 

Progetto “Brain free” La Consulta, propone alle scuole della provincia, in collaborazione con il Rotary Club Udine Nord, un’attività finalizzata alla realizzazione di conferenze di divulgazione scientifica sui danni al cervello da uso di alcool e droghe e sui corretti stili di vita con il coinvolgimento di docenti universitari e comunque di esperti in materia.

 

PROGETTO “SAFEDRIVE”: nato in ambito sanitario (valutazione delle abilità di guida in pazienti in terapia con sostanze psicotrope) si propone di favorire l’autovalutazione dei riflessi necessari alla guida di veicoli nei neopatentati, con lo scopo di ridurre l’incidentalità stradale. Lo strumento è un’APP gratuita, denominata “SafeDrive”, in utilizzo in maniera sperimentale anche da parte della Polizia di Stato durante i controlli su strada, per il momento solo a fini di ricerca scientifica. L’APP è scaricabile alla pagina web: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.tbg.safedrive. La Consulta di Udine si impegna a proseguire nel sostegno e diffusione dell’iniziativa

 

IL GIORNO DEL PREFETTO percorso Cittadinanza consapevole realizzato in collaborazione con la Prefettura di Udine. Si tratta di organizzare degli incontri tra il Prefetto di Udine e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della provincia per trattare tematiche anche di carattere generale finalizzate a contribuire a rendere le scuole sempre più luoghi di consapevolezza e di legalità

 

COLLABORAZIONE CON ADO di sensibilizzazione sul dono degli organi. La CPS collabora ormai da anni con l’Associazione Donatori di Organi si intende proseguire su questa strada per la realizzazione delle iniziative ritenute necessarie finalizzate alla sensibilizzazione degli studenti. Inoltre parteciperà alla giornata della riconoscenza con una delegazione di studenti.

 

COLLABORAZIONE CON ANDOS La CPS di impegna a diffondere la cultura della promozione alla salute in particolare le azioni volte alla prevenzione. Si impegna a sostenere e diffondere le azioni previste in tal senso dall’ associazione donne operate al seno.

 

Progetto SAPREMO La consulta partecipa attivamente al progetto SAPREMO di prevenzione delle dipendenze, realizzato dalla Questura di Udine in collaborazione con Aziende Sanitarie, Confindustria, Danieli

 

PROGETTO “IL DONO” Si intende coinvolgere diverse realtà associative della Provincia AFDS – ADMO ed altre sempre sul tema del dono, dal dono del tempo al dono organi, sangue midollo al fine di sensibilizzare gli studenti della provincia sul tema.

 

STUDENTI AL COMANDO Progetto di educazione alla legalità della CPS di Udine con la collaborazione del Comando provinciale dei Carabinieri;

 

OPEN CPS Progetto di mobilità studentesca che porterà delle delegazioni della CPS di Udine a confrontarsi con gli studenti di altre Consulte del territorio nazionali e con organismi di carattere internazionale sia in Italia sia all’estero;

 

PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLE CERIMONIE SU INVITO DI IL PREFETTO dal 2014 si sono avviate le collaborazioni dirette con il Prefetto della Provincia di Udine in tale contesto la CPS prenderà parte alle cerimonie ufficiali previste: 17 marzo Anniversario Unità d’Italia; 2 giugno Festa della Repubblica ed a tutte le iniziative che la Prefettura riterrà di invitare la Rappresentanza studentesca.

 

COLLABORAZIONE CON LA CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE Per le scuole progettare il futuro. La Consulta delibera di partecipare attivamente alla realizzazione del progetto avviato nel 2013 dalla Camera di Commercio di Udine. Si tratta di Un progetto che sostiene e valorizza la capacità ideativa degli studenti in dimensione anche imprenditoriale e che mette a confronto Istituti età temi di interesse dei giovani che riguardano il loro stesso futuro.

 

PROGETTI DI PARTECIPAZIONE STUDENTESCA nell'ambito delle proprie attività istituzionali la CPS intende sviluppare e promuovere delle progettualità di partecipazione attiva giovanile.

 

CARTA “IO STUDIO” EDIZIONE SPECIALE UDINE La CPS ha ottenuto in seguito alla collaborazione con MIUR, Provincia di Udine, Camera di Commercio e Confcommercio Imprese per l’Italia la carta che attesta lo status di studente edizione speciale Provincia di Udine. Si tratta della riedizione di un progetto già sviluppato dalla CPS nell’A.S. 2006 - 2007. Alle convenzioni nazionali vengono affiancate le convenzioni locali. La Carta è dotata di microchip e distribuita a tutti gli studenti della provincia delle prime.

 

PROGETTAZIONE AZIONI PREVENTIVE CON LE ASUI del Territorio la CPS intende potenziare le collaborazioni maturate durante le scorse annualità con le aziende sanitarie del proprio territorio di competenza al fine di intensificare le azioni di prevenzione negli ambiti dei comportamenti a rischio dei giovani.

 

PROGETTO DI INFORMAZIONE E PREVENZIONE DELL’USO DI DROGHE. La CPS di Udine, prende atto della situazione provinciale relativamente alla diffusione delle droghe soprattutto nelle fasce più giovani e decide di intensificare la propria azione informativa e di prevenzione promuovendo, con la collaborazione ed il supporto tecnico delle Aziende Sanitarie della provincia, anche sulla scorta dell’esperienza maturata con il progetto Challenge, delle attività progettuali. Viene delegato Consiglio di Presidenza della CPS, per la ricerca delle modalità progettuali e per la definizione dei dettagli relativi alla progettazione delle azioni da intraprendere.

Viene inoltre confermata la partecipazione attiva della CPS nell’ Ambito del progetto coordinato dalla Prefettura di Udine “Percezione del rischio negli adolescenti”. Si tratta di una azione di prevenzione ed informazione sui danni derivanti dall’ uso di sostanze. La CPS promuove delle azioni di sensibilizzazione delle scuole affinché si sfrutti al meglio la potenzialità del progetto avviato nel 2010 in collaborazione tra UST Udine e Prefettura di Udine.

 

PARTECIPAZIONE AL PROGETTO DI FORMAZIONE REGIONALE Si prevede l’adesione ad interventi di formazione strutturati su una o più giornate in ambito regionale. Si terrà conto delle indicazioni di massima relative alla formazione proposte dal coordinamento regionale CPS. La Consulta sarà chiamata, su indicazione del coordinamento regionale delle CCPPSS FVG, a seguire un’azione formativa sui temi della rappresentanza studentesca ed in particolare sul DEBATE. La formazione è prevista (salvo modifiche dovute ad esigenze di carattere logistico) sarà effettuata on line per i giorni 14 e 16 dicembre 2020. La CPS delega il Consiglio di Presidenza per le delibere del caso.

 

INCONTRO CONFRONTO CON I RESPONSABILI ALL’ ISTRUZIONE, TRASPORTI, EDILIZIA SCOLASTICA: La CPS vuole rinnovare, l’invito ai responsabili dell’Amministrazione territoriale ad un confronto per affrontare e risolvere le problematiche della scuola friulana secondo l’ottica dei fruitori del servizio. Tutti i rappresentanti della CPS sentiranno i propri compagni di Istituto e sottoporranno le questioni agli Amministratori relative delle problematiche scolastiche.

 

COLLABORAZIONE CON TPL: La Consulta intende proseguire nella collaborazione con la realtà imprenditoriale che gestisce il trasporto pubblico locale al fine di migliorare il trasposto scolastico. A tal fine il Consiglio di presidenza sarà chiamato a lavorare in collaborazione con l’Azienda di trasporto pubblico per recepire i problemi e le buone pratiche inerenti al trasporto pubblico e riportare i vari temi in sede di dibattito interno alla CPS o comunque al Consiglio stesso.

 

TELEGIORNALE DEGLI STUDENTI – “TG GIOVANI”. La CPS di Udine ha deliberato di proseguire con questo progetto che prevede la realizzazione di un Telegiornale degli Studenti. Relativamente alle modalità di messa in onda la CPS intende proseguire la collaborazione con una rete televisiva regionale che verrà selezionata a seguito bando pubblico secondo le modalità già sperimentate da anni. Il CDP è delegato a deliberare in merito alla realizzazione del progetto.

 

TRASMISSIONI TELEVISIVE. La CPS, intende realizzare una serie di trasmissioni televisive con il coinvolgimento degli studenti della provincia di Udine su vari temi di interesse dei giovani. Lo scopo principale è quello di far conoscere la realtà Istituzionale di rappresentanza studentesca, di premettere agli studenti di varie scuole di confrontarsi sui temi di maggior attualità e di acquisire delle abilità espressive, che difficilmente si acquisiscono in ambito scolastico. Tenuto conto della possibilità di acquisire di tali competenze si è deciso di rilasciare un attestato di partecipazione agli studenti al fine di permettere ai Consigli di Classe delle singole Istituzioni di procedere con l’assegnazione di eventuali crediti formativi. Il CDP è delegato a trovare tutte le soluzioni per la realizzazione e la messa in onda delle trasmissioni Televisive.

 

INTERVENTI PER LA CRESCITA DI UNA CULTURA DEL RISPETTO E DELLE PARI OPPORTUNITÀ. La CPS ha instaurato una collaborazione ormai consolidata con gli organi che a livello territoriale operano per le pari opportunità. Nella fattispecie si intende proseguire l'attività con la Consigliera di parità dell'area vasta di Udine e la Commissione pari opportunità del Comune di Udine intendendo intensificare le progettualità anche alla luce dell'obiettivo 5 dell'agenda 2030.

 

YOUng 2020  La CPS di impegna a dare adeguata rilievo alla manifestazione nei modi richiesti dalla commissione che organizza l’evento.

 

ACCORDO DI COLLABORAZIONE CON IL CONSIGLIO DEGLI STUDENTI DELL’UNIVERSITA’ DI UDINE. Vi è l’intenzione di riconfermare la collaborazione con il Consiglio degli Studenti dell’università di Udine al fine di realizzare delle attività che riguardino temi di interesse giovanile e sul mondo del lavoro, attraverso la collaborazione tra i due organismi. A tal fine si prevede di creare una Commissione per la Gestione dei Rapporti con il Consiglio degli Studenti dell’Università di Udine.

 

SVILUPPO E VALORIZZAZIONE RISULTATI PROGETTO LIMESBOOK. Il progetto si è incentrato sulla convivenza tra le minoranze. Per la realizzazione di questo progetto vi è stata una collaborazione di tipo inter istituzionale che ha coinvolto in particolare le CPS di Aosta, Novara, Bolzano Ladina, Bolzano Italiana, Udine e la scuola militare Douet di Firenze. All’interno della CPS sarà creata una commissione che seguirà i risultati della ricerca sviluppata al’ interno del progetto. Dai dati si vogliono far emergere le criticità relative alla convivenza delle minoranze.

 

LEGALITA’ 2020 - 2021 la CPS intende partecipare attivamente alle azioni organizzate dalle maggiori realtà nazionali con la propria rappresentanza al fine di testimoniare direttamente la propria posizione chiara contro la mafia e le mafie.

 

DIFFUSIONE BUONE PRATICHE CPS la CPS intende diffondere le buone pratiche all’interno delle scuole attraverso la produzione di materiali cartacei o sul web.

 

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE La CPS intende promuovere occasioni di valorizzazione delle eccellenze sul territorio di competenza.

 

POTENZIAMENTO DEL SITO WEB la CPS intende potenziare il proprio sito web al fine di rendere maggiormente usufruibili le informazioni agli studenti della provincia. Si prevede il rinnovo del sito per il prossimo biennio. Vengono utilizzati anche i canali social Instagram e Facebook.

 

ATTIVITÀ ISTITUZIONALE DELLA CPS. Al fine di realizzare compiutamente quanto previsto dall’ Art. 6 DPR 567, la CPS ha deciso di stanziare una somma per il funzionamento inoltre tale somma potrà essere utilizzata, oltre che per le attività proposte dal MIUR, anche per supportare economicamente la partecipazione alle attività deliberate dalla CPS da parte degli studenti coinvolti.

La CPS di Udine delega il Consiglio di Presidenza per la definizione il coordinamento e l’organizzazione delle singole azioni previste dal presente “Piano annuale delle Attività”. Le azioni esposte terranno conto dell’evolversi della situazione pandemica in atto.

 

Approvato dalla CPS di Udine il giorno 11 novembre 2020.

 

Il Presidente della CPS di Udine 

Davide Mulè

Ultimo aggiornamento ( venerdì 04 dicembre 2020 )
 
< Prec.